Poliolefine : Alfred Stern nuovo CEO di Borealis al posto di Mark Garrett

L’amministratore delegato di Borealis, Mark Garrett, ha deciso di lasciare l’azienda per intraprendere un nuovo percorso di carriera, dopo oltre un decennio alla guida del produttore di materie plastiche. Sarà sostituito da Alfred Stern all’inizio di luglio.

Esprimendo il suo rammarico per la decisione di Garrett dopo 11 anni di carica, Borealis ha dichiarato in una dichiarazione che è stata una fortuna averlo avuto nella posizione per così tanto tempo. Garrett è entrato nel 2007, rilevando un’azienda nelle fasi finali di un programma di successo in Europa. Il suo incarico ha rappresentato una significativa fase di crescita ed espansione geografica per l’azienda, con volumi e utili netti triplicati, con utili netti che hanno raggiunto € 1,1 miliardi ($ 1,3 miliardi) nel 2017.

Nel corso del tempo ci sono stati molti progetti significativi, tra cui mega joint venture Borouge 2 e Borouge 3 che hanno portato la capacità di Borouge a crescere da 600.000 tonnellate a 4,5 milioni di tonnellate. Tuttavia, Garrett considera la performance di Borealis nel profondo della crisi finanziaria globale come un vero momento clou dove l’intera industria petrolchimica occidentale ha subito perdite multimiliardarie, mentre la tessa Borealis è riuscita a registrare un piccolo utile netto di € 38 milioni ($ 46,5 milioni).

Nel 2016/2017 Garrett ha avviato la fase di crescita successiva per Borealis riempiendo il gasdotto con importanti progetti di investimento come la joint venture con Total e Nova Chemicals in Texas (USA), lo stabilimento PDH di Kallo, in Belgio e l’ulteriore estensione di Borouge.

Il vicepresidente esecutivo Alfred Stern, attualmente responsabile delle attività e dell’innovazione di Polyolefin, è stato incaricato di guidare Borealis attraverso la prossima ondata di crescita. Stern ha guidato una ri-direzione strategica del business delle poliolefine per guidare la crescita concentrandosi sulla creazione di valore attraverso l’innovazione e l’espansione in nuove regioni globali, con conseguente redditività record del business.

Dal 2016, Stern ha avanzato il riorientamento della strategia verso l’economia circolare, concentrandosi sullo sviluppo di soluzioni per rimuovere gli ostacoli a tassi di riciclaggio più elevati (progettazione per la riciclabilità). Un passo importante in questo sforzo è stato l’acquisizione e l’espansione della capacità di mtm Plastics in Germania nel 2017, un riciclatore di materie plastiche meccaniche. È entrato a far parte di Borealis nel 2008.

© FAIZANE' s.p.a.Via Monte Pasubio, 150 - 36010 Zanè(VI) - Italy - Tel. 39 0445 318318 - Fax 0445 318300 - E-mail:info@faizane.com - C.F. & P.IVA 00731010245 VI116-10474 Cap. Soc. Interamente Versato
© FAIZANE' s.p.a. - il presente sito e tutti i contenuti, fotografie e materiale di download riportati, sono di proprietà esclusiva di Faizane s.p.a e ne è vietata la riproduzione senza esplicito consenso.