Pannelli isolanti in XPS : la nuova tecnologia di saldatura termica senza contatto di BASF

L’innovativa tecnologia di saldatura termica senza contatto per lastre isolanti è il nuovo progetto che BASF presenterà al K2016 di Dusseldorf.

Tale tecnica consente di migliorare la coibentazione degli edifici e ridurre i possibili spessori, combinando in modo ottimale le migliori proprietà dei materiali delle suddette lastre, che possono essere XPS oppure amalgame di XPS con EPS, poliuretani, melammina ed aerogel.

I pannelli in XPS sono impiegati in edilizia proprio grazie al buon isolamento termico che producono, a cui si aggiunge la resistenza alla compressione fino a 700 kPa ed una bassa ritenzione di umidità, dovuta alla struttura a celle chiuse.

A tale proposito, sono utilizzati per l’isolamento perimetrale della case, risoluzione di ponti termici puntuali, coibentazione di tetti piani, applicazioni sotto pavimento ed a contatto con il terreno.

BASF presenterà la gamma Styrodur di essi, con un isolamento termico lamda fino a 0,035 W/mK: inoltre, se il limite di spessore per estrusione è di 200 mm, BASF proporrà pannelli isolanti in XPS con spessori fino a 240 mm, grazie proprio a questa nuova tecnica di saldatura.

Quest’ultima consente di ottenere pannelli isolanti multistrato, basati su polistirene estruso (XPS) Styrodur o EPS Neopor: esso viene abbinato a poliuretano, resina melamminica Basotect, per isolamento acustico, od ad aerogel inorganico Slentex, che consente alto potere isolante con bassi spessori.

BASF saldatura termica senza contatto lastre isolanti XPS

© FAIZANE' s.p.a.Via Monte Pasubio, 150 - 36010 Zanè(VI) - Italy - Tel. 39 0445 318318 - Fax 0445 318300 - E-mail:info@faizane.com - C.F. & P.IVA 00731010245 VI116-10474 Cap. Soc. Interamente Versato
© FAIZANE' s.p.a. - il presente sito e tutti i contenuti, fotografie e materiale di download riportati, sono di proprietà esclusiva di Faizane s.p.a e ne è vietata la riproduzione senza esplicito consenso.