Evonik venderà unità di metacrilato per concentrarsi su settori in più rapida crescita

La tedesca Evonik ha annunciato oggi che intende vendere la sua unità di plastica per metacrilati, che produce lastre acriliche trasparenti, poiché sembra concentrarsi su settori a crescita più rapida come additivi per mangimi e silice di gomma per pneumatici.

Evonik ha ricavato circa 1,5 miliardi di euro nel 2017 dalle vendite di lastre acriliche trasparenti e prodotti chimici metacrilati, che rappresentano circa il 10% del fatturato del 2017 di 14,4 miliardi.

“Ci stiamo concentrando sui nostri quattro motori di crescita definiti”, ha affermato l’amministratore delegato Christian Kullmann, citando gli ingredienti per prodotti sanitari e per la cura personale, materiali intelligenti, additivi e alimentazione animale.

Aiutato dai recenti acquisti di aziende di additivi da Air Products e dalle operazioni di silice di JM Huber, Evonik ha riportato un guadagno dell’8% a 474 milioni di euro ($ 585 milioni) nel quarto trimestre prima di interessi, imposte, ammortamenti e ammortamenti (EBITDA) corretto per una tantum.

© FAIZANE' s.p.a.Via Monte Pasubio, 150 - 36010 Zanè(VI) - Italy - Tel. 39 0445 318318 - Fax 0445 318300 - E-mail:info@faizane.com - C.F. & P.IVA 00731010245 VI116-10474 Cap. Soc. Interamente Versato
© FAIZANE' s.p.a. - il presente sito e tutti i contenuti, fotografie e materiale di download riportati, sono di proprietà esclusiva di Faizane s.p.a e ne è vietata la riproduzione senza esplicito consenso.