LAST NEWS

Home » News
15 febbraio 2018

SABIC annuncia piani per espandere la capacità produttiva dei tecnopolimeri ULTEM e NORYL

In risposta alle esigenze dei clienti, SABIC ha annunciato progetti in Asia e nei Paesi Bassi per aumentare la capacità globale di due dei suoi materiali termoplastici ingegneristici ad alte prestazioni, le resine ULTEM e NORYL. Per aumentare la capacità delle resine ULTEM, un materiale in polieterimmide, SABIC prevede di estendere il suo attuale ingombro a Singapore dove attualmente ha operazioni di compounding, in attesa dell'approvazione pubblica finale. Si prevede che il nuovo impianto di produzione sia online nella prima metà del 2021. La società prevede inoltre di riprendere le operazioni presso la sua fabbrica di resina Bergen op Zoom PPE nei Paesi Bassi entro la fine del 2019 per produrre polifenilene etere (PPE), la resina di base per la sua linea di resine e oligomeri NORYL. "L'aumento della domanda da parte dei clienti, in particolare in Asia, ha spinto gli ulteriori piani di espansione della capacità", ha dichiarato Ernesto Occhiello, vicepresidente esecutivo, specialità SABIC. "Mentre sono stati raggiunti guadagni di capacità intermedi sia per le resine ULTEM che per quelle NORYL, la domanda globale di entrambe le linee di prodotti è aumentata in modo significativo e SABIC sta progettando di espandere la sua capacità di supportare le aspirazioni di crescita dei nostri clienti. Continueremo a concentrare gli sforzi per fornire la giusta capacità, nelle giuste sedi globali, al momento giusto per supportare le esigenze dei nostri clienti ". Le resine ULTEM sono attualmente prodotte in due località, Mt. Vernon, Indiana, e Cartagena, in Spagna. Le operazioni pianificate a Singapore localizzeranno la fornitura per i clienti in Asia, riducendo i tempi di consegna, in particolare per le applicazioni del ciclo di qualifiche più brevi. Quando sarà pienamente operativo, si prevede che la struttura di Singapore aumenti la capacità del 50 percento rispetto al baseline del 2018. "Con l'aggiunta di Singapore, SABIC sarà l'unica società petrolchimica con la capacità di produrre la resina ad alto calore in Asia, nelle Americhe e in Europa, un vantaggio significativo per i clienti dell'azienda", ha osservato Occhiello. La decisione di ricominciare la struttura delle resine Bergen op Zoom NORYL fornisce ai clienti una seconda fonte di resine PPE a livello globale e conferma l'impegno di SABIC nei confronti del mercato europeo e dei clienti globali che specificano le loro esigenze di soluzioni materiali dall'Europa. Quando operativo, si prevede che la struttura di Bergen op Zoom aggiungerà più del 40% della capacità globale su una base del 2017. Nel frattempo, SABIC prevede miglioramenti incrementali del processo di produzione presso Selkirk, New York e Mt. Gli stabilimenti di Vernon forniranno aumenti nella resina NORYL (PPE) e nella produzione di resina ULTEM (PEI) entro la fine del 2018. I conseguenti guadagni di approvvigionamento saranno utilizzati per soddisfare la crescente domanda e migliorare i tempi di consegna per i clienti.

LAST NEWS

20/07/2018

Materie plastiche : RECOUP e Nestlé Waters ospitano roadshow interattivo

In collaborazione con RECOUP, Nestlé Waters ha ospitato un roadshow interattivo per aumentare la consapevolezza dell'importanza del riciclaggio delle...
19/07/2018

La crescita del mercato indiano del tubo in PVC

Il mercato indiano del tubo in PVC è stato valutato a $ 3,159 milioni nel 2016 e si prevede che raggiungerà $ 6,224 milioni entro il 2023, con un ta...
18/07/2018

Borealis acquisisce Ecoplast Kunststoffrecycling

Borealis, un fornitore di soluzioni nel campo delle poliolefine, prodotti chimici di base e fertilizzanti, annuncia di aver firmato un accordo per l'a...
}
© FAIZANE' s.p.a.Via Monte Pasubio, 150 - 36010 Zanè(VI) - Italy - Tel. 39 0445 318318 - Fax 0445 318300 - E-mail:info@faizane.com - C.F. & P.IVA 00731010245 VI116-10474 Cap. Soc. Interamente Versato
Privacy policy - Cookie policy

WITH BY Sun-TIMES