LAST NEWS

Home » News
22.11.2021

Faizané e i prodotti in gomme non convenzionali.

Lo sviluppo di gomme non convenzionali ad alte prestazioni ha permesso di utilizzare gli elastomeri per nuovi prodotti industriali.

Ampliare le applicazioni delle gomme.

Le gomme sono particolari materiali polimerici con eccezionali capacità di assorbire energia senza rompersi, ma rispondendo con una grande deformazione elastica. Per questa caratteristica peculiare vengono anche chiamati elastomeri e si differenziano rispetto alla grande famiglia delle materie plastiche e a quella dei siliconi, con le quali però condividono la struttura polimerica a livello microscopico.

Da quando è stato possibile sintetizzare delle gomme artificiali da affiancare al caucciù o gomma naturale le applicazioni di questo tipo di materiali si è decisamente ampliato in ogni settore industriale e civile, dall’automotive all’aeronautica, dall’impiantistica all’automazione. Le gomme sintetiche più diffuse attualmente sono la SBR e la NBR che sono mescole, rispettivamente, a base di stirene e butadiene o di nitrile e butadiene.

La gomma SBR, però, ha la tendenza a deteriorarsi in modo rapido con l’invecchiamento o con il contatto con gli olii minerali e può essere impiegata solo tra -40°C e 100°C. Questi limiti di impiego fanno sì che, malgrado la sua economicità, non sia la scelta migliore per alcune applicazioni nella quali viene sostituita dalla NBR che resiste molto bene a olii, calore e invecchiamento.

D’altra parte anche le gomme con mescola NBR non possono essere utilizzate al di sopra dei 130°C e sono attaccabili da alcune sostanze chimiche, per cui il loro impiego non copre tutte le esigenze del mondo industriale.

Per questo motivo sono in continuo studio degli elastomeri non convenzionali che offrano prestazioni superiori alle tradizionali gomme SBR e NBR sotto alcuni punti di vista specifici, come ad esempio la resistenza alle alte temperature oppure l’inerzia chimica rispetto a particolari sostanze.

 

Faizanè e i prodotti in gomme non convenzionali.

Occupandoci di forniture industriali da anni, noi di Faizanè abbiamo sempre avuto chiaro come le aziende che si rivolgono a noi siano alla costante ricerca delle migliori tecnologie per venire incontro alle proprie esigenze. In particolare, la ricerca sui materiali polimerici, come gli elastomeri, viene sempre seguita con grande interesse per i risvolti che può avere nel realizzare guarnizioni, profili e tenute in gomma in grado di lavorare con sicurezza in condizioni particolari.

Un esempio tipico di questa tendenza è la richiesta di prodotti in Viton®, in particolare per impieghi altamente sfidanti in settori come la meccanica, la missilistica, l’industria petrolifera, chimica, farmaceutica, aeronautica o nucleare. Questo materiale, infatti, è un esafluoropropilene sviluppato e commercializzato dalla DuPont da circa cinquant’anni e continua ad essere lo standard per applicazioni che comportino alte temperature e contatto con idrocarburi o altri aggressivi chimici.

Il Viton®, infatti, può essere impiegato con continuità fino a 280°C senza un significativo degrado delle sue proprietà ed è resistente all’invecchiamento luminoso, alla fiamma, agli idrocarburi aromatici e alifatici e ai solventi clorurati.

Faizanè propone, ad esempio, guarnizioni in Viton® e anelli di tenuta per alberi rotanti dello stesso materiale, come alternativa ad analoghi prodotti realizzati in elastomeri meno performanti.

 

Le caratteristiche del silicone. 

Un’altra famiglia di elastomeri con caratteristiche molto particolari e interessanti per moltissime applicazioni industriali è quella basata sul polidimetilsilossano, meglio conosciuto come silicone.

Questo materiale polimerico, infatti, è utilizzato per la realizzazione di molti prodotti in diversi settori soprattutto perché è in grado di mantenere intatte le sue proprietà meccaniche in un intervallo di temperature estremamente ampio che va, solitamente, dai -50°C ai 300°C.

Inoltre, i siliconi, al di là delle caratteristiche specifiche aggiuntive che si possono ottenere con le diverse varianti, sono resistenti alle sostanze clorurate, ai solventi, all’ozono, all’ossigeno e ai raggi UV e per questo motivo sono anche utilizzati per produrre componenti atossici per uso alimentare o sanitario.

Grazie alla sua ottima stabilità alle alte temperature, il silicone viene usato come guarnizione a tenuta per apparecchi che sviluppano calore, come le lampade al quarzo o i bruciatori a gas.

 

Il poliuretano e i suoi derivati. 

Le principali aziende che si occupano di materiali polimerici hanno sviluppato degli elastomeri aventi come base il poliuretano per sfruttare alcune delle sue particolarissime caratteristiche.

Questo polimero, infatti, è dotato di caratteristiche meccaniche eccezionali per un elastomero, sia dal punto di vista della resistenza meccanica alla trazione, sia da quello della resistenza alla lacerazione e all’abrasione. Inoltre, i prodotti a base di poliuretano hanno anche una notevole inerzia chimica rispetto all’azione degradante degli olii minerali e per questi motivi trovano vasto impiego in rivestimenti e tappeti.

Anche se non sono utilizzabili per temperature superiori ai 100°C e presentano scarsa resistenza all’acqua, agli alcali e agli acidi, i prodotti in poliuretano sono la migliore opzione in diverse situazioni. Per questo motivo Faizanè commercializza semilavorati in poliuretano per realizzare componenti di vario tipo e anche lastre, tubi e tondi in Vulkollan®, uno specifico materiale poliuretanico sviluppato dalla tedesca Bayer.

 

LAST NEWS

06.12.2021

Insonorizzare ambienti industriali e macchinari con i prodotti Faizanè

Faizanè commercializza numerosi prodotti per l'insonorizzazione di capannoni e reparti industriali, oltre che di macchinari produttivi di vario tipo.
La diffusione del suono. Le onde sonore sono vibrazioni di tipo meccanico che si possono diffondere attraverso qualsiasi liquido, solido o aeriforme. Solo il vuoto pneumatico o siderale sono in grado...
02.12.2021

Policarbonato e PMMA: un confronto tra plastiche trasparenti

Per realizzare prodotti in plastica trasparente i materiali più utilizzati sono il policarbonato e il PMMA: confrontiamo le loro caratteristiche.
Plastica per sostituire il vetro. Sebbene la sensibilità per la tutela dell’ambiente di questi ultimi anni punti alla riduzione dell’impiego della plastica in favore di altri materiali...
30.11.2021

I vetri speciali per applicazioni ad alte temperature di Faizané

Occorrono vetri speciali per realizzare spie visive in macchinari in cui si raggiungono temperature elevate: ecco le proposte di Faizanè.
La dilatazione termica del vetro. Tutti i materiali, indipendentemente dalla propria natura, subiscono allo stato solido una dilatazione volumica al crescere della temperatura. Questo fenomeno, che...
© FAIZANE' s.p.a.Via Monte Pasubio, 150 - 36010 Zanè(VI) - Italy - Tel. 39 0445 318318 - E-mail:info@faizane.com - C.F. & P.IVA 00731010245 VI116-10474 Cap. Soc. Interamente Versato
Privacy policy - Cookie policy