LAST NEWS

Home » News
15 dicembre 2017

Lo spettacolo musicale di tubi in PVC del Blue Man Group

Tre uomini dalla testa blu e calva che hanno un'affinità per fare musica meravigliosa su chilometri di tubi in PVC e non solo: questo è Blue Man Group, e per 20 anni, il gruppo ha fatto il suo genere di musica - e commedia - al Briar Street Theatre, dove migliaia di spettatori sono stati conquistati dal trio. Ci sono sei produzioni in corso (cinque in America e una a Berlino). E un tour mondiale porta le loro commedie musicali al pubblico in tutto il mondo. In realtà, la band è nata 26 anni fa a New York da tre amici: Chris Wink, Phil Stanton e Matt Goldman, che originariamente percorrevano le strade della Grande Mela con la loro pettorina blu, esibendosi nel teatro di strada per la gioia degli spettatori. Il loro busking ha dato i suoi frutti e la prima produzione teatrale ufficiale è stata inaugurata nel 1991 all'Astor Place Theatre. Tom Galassi, che ha studiato recitazione alla Western Illinois University prima di proseguire gli studi e lavorare a New York, ha detto che c'è qualcosa di quasi magico nell'essere un Blue Man. "Quando ho iniziato, pensavo di dargli un anno e andare avanti", Galassi ha detto con una risatina, "ma è una produzione così unica. È così diverso ogni sera con il pubblico. La natura viva dello spettacolo e una sorta di astrattezza e innocenza dei personaggi - non sono sicuro di come caratterizzarlo, ma è molto commovente per noi e per il pubblico. C'è un mistero e giocosità per quello che facciamo, ma è un'espressione definita, quasi come un dipinto. " A proposito di pittura, per coloro che hanno visto gli spettacoli (o i video), ci sono quei momenti di batteria accompagnati da vernice - molta vernice al neon - che colpiscono letteralmente le prime file del teatro. "E 'una pittura davvero diluita", ha detto Galassi, "e sì, ne inghiottiamo un po'. Quelli sono dei paintball speciali fatti a mano che gettiamo nelle nostre bocche. È nei nostri occhi. Ma dal momento che il nostro trucco [blu] è grasso, la maggior parte della vernice della batteria rotola appena fuori dalle nostre facce. " E poi ci sono quegli occhi - quegli sguardi penetranti che il cast ha trasformato in una forma d'arte. Poiché non ci sono dialoghi nello spettacolo, i loro occhi sono il loro mezzo di espressione più grande e più profondo. "La mia parte preferita è uscire tra il pubblico e fissare sguardi con qualcuno", ha detto ridendo Galassi. "È una cosa bella e inquietante. E così tanto divertimento. Non c'è una trama letterale nello show, quindi il nostro obiettivo è quello di passare attraverso tutti questi pezzi ritmici e astratti e speriamo che le persone lascino la sensazione di essere più legate alla loro immaginazione di quando sono entrati ".

LAST NEWS

30/11/2018

Velox : una nuova linea di gradi per la serie CBright

VELOX ha introdotto una nuova linea di paste in alluminio senza foglia d'argento basate sul dollaro del produttore di pigmenti di alluminio Carlfors B...
29/11/2018

SONGNOX 5057 : Songwon estende la sua gamma di prodotti antiossidanti

Songwon ha sviluppato e lanciato un nuovo antiossidante, SONGNOX 5057 per rafforzare e aggiungere valore alla sua gamma di stabilizzanti per polioli e...
28/11/2018

Henkel e RLE collaborano alla progettazione di concetti di e-mobility di nuova generazione

Henkel e RLE International hanno annunciato una partnership per formare un'alleanza strategica nell'e-mobility. L'accordo mira a guidare l'innovazi...
}
© FAIZANE' s.p.a.Via Monte Pasubio, 150 - 36010 Zanè(VI) - Italy - Tel. 39 0445 318318 - Fax 0445 318300 - E-mail:info@faizane.com - C.F. & P.IVA 00731010245 VI116-10474 Cap. Soc. Interamente Versato
Privacy policy - Cookie policy

WITH BY Sun-TIMES