Cenni sulla teoria delle vibrazioni

Dati Tecnici

Per accedere al file è necessario autenticarsi





Accetto il trattamento dei dati personali secondo Decreto Legislativo 196/2003

*Campi obbligatori, verificare di aver spuntato l'accettazione della privacy altrimenti non verrà inviata alcuna richiesta

Intendiamo dare qui solo un’ indicazione di massima con l’intento di inquadrare il problema e di fornire i mezzi atti a risolvere i casi più semplici. Si tenga presente che nella totalità dei casi per una corretta soluzione, è necessaria l’esperienza di uno specialista. Per interventi di un certo impiego consigliamo pertanto di consultare la FAI ZANÈ S.p.A.

 

LE VIBRAZIONI

Si definisce vibrazione una grandezza che oscilla intorno ad un valore di riferimento. Nel caso delle vibrazioni meccaniche la grandezza oscillante è una forza o lo spostamento da essa provocato. Una vibrazione meccanica è caratterizzata da:

 

AMPIEZZA, cioè variazione massima in rapporto al valore di riferimento.

 

FREQUENZA, cioè numero di cicli (o oscillazioni) compiuti nell’unità di tempo (cicli/1” o Hz).

 

L’inverso della frequenza è il periodo. Le frequenze di interesse pratico nel campo delle vibrazioni meccaniche vanno da frazioni a qualche centinaio di Hz. Anziché all’ampiezza si può fare riferimento alla velocità od alla accelerazione.

© FAIZANE' s.p.a.Via Monte Pasubio, 150 - 36010 Zanè(VI) - Italy - Tel. 39 0445 318318 - Fax 0445 318300 - E-mail:info@faizane.com - C.F. & P.IVA 00731010245 VI116-10474 Cap. Soc. Interamente Versato
© FAIZANE' s.p.a. - il presente sito e tutti i contenuti, fotografie e materiale di download riportati, sono di proprietà esclusiva di Faizane s.p.a e ne è vietata la riproduzione senza esplicito consenso.